Alfa Romeo, game over per Zhou: il suo sostituto è famosissimo

Zhou Guanyu sembra vicino a salutare Alfa Romeo: sono ore di riflessione nel team satellite Ferrari e il nome del sostituto è chiaro a tutti.

Si infiamma il mercato piloti in Formula Uno e a pochi giorni dal ritorno in pista le scuderie stanno rimescolando le carte in vista della prossima stagione: Alfa Romeo starebbe valutando il siluramento di Zhou Guanyu, giovane pilota cinese troppo poco incidente per affiancare il bravo Valtteri Bottas, ed al suo posto sembrerebbe ormai certo l’arrivo di un baby campioncino francese.

Zhou
LaPresse

Arrivare in Formula Uno è difficilissimo in quanto classe regina delle corse sportive di monoposto, confermarcisi e svilupparci all’interno una carriera duratura è praticamente impossibile a meno che tu non sia un fenomeno. Zhou Guanyu di Alfa Romeo non è decisamente un fenomeno.

Non uno squillo né un risultato degno di nota, a fatica ha terminato due gare in zona punti, per il resto calma piatta ed una serie di risultati incolore oltre la decima piazza: troppo poco per guidare per Alfa Romeo, troppo poco per confermarsi in Formula Uno. Zhou Guanyu con tutta probabilità a fine stagione verrà silurato da Alfa Romeo e i rumor circa il suo sostituto si fanno sempre più intensi.

A prendere il posto del giovane pilota cinese ex Ferrari Driver Accademy toccherebbe al baby asso francese Theo Pourchaire, diamante luminosissimo della ART Gran Prix oggi impegnato in Formula Due.

Theo Pourchaire è uno di quelli da non farsi scappare, uno alla LeClerc o alla Norris, uno così giovane e così talentuoso da inserire quanto prima nei propri ranghi ed Alfa Romeo si sarebbe decisa a puntarci definitivamente al posto del deludente Zhou Guanyu.

Eppure Zhou difende la sua posizione asserendo che “mi sembra di aver già dimostrato di essere un buon pilota e di essere un pilota veloce“, se ne è sicuro lui…

Theo Porchaire insidia Zhou: Alfa Romeo vara la rivoluzione

In Alfa Romeo si sono detti tutto sommato contenti delle prestazioni di Zhou Guanyu ma oggettivamente sembrano più dichiarazioni di facciata che altro, tanto che il Team Principal Frederic Vasseur ha dichiarato che convocherà presto Theo Pourchaire per farci una chiacchierata circa il futuro e proporgli già in questa stagione di partecipare ad almeno una sessione di prove libere.

Il giovanotto francese classe 2003 sembra poter essere un fenomeno generazionale alla Hamilton, uno di quelli troppo forti in grado di vincere per molti anni a venire, e pertanto Alfa Romeo non vuole farsi scappare l’occasione di metterlo sotto contratto quanto prima. In Formula Due il talentuoso Pourchaire è secondo in classifica con cento cinquantanove punti appena dietro Felipe Drugovich.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Theo Pourchaire ha già dichiarato di sognare la Formula Uno e che non correrà un anno ancora in Formula Due, perciò se il ragazzo sa quello che sta dicendo significa che ha quantomeno un pre accordo pronto per sbarcare da titolare o riserva in classe regina.