Modrić in Serie A: sfida tra due big italiane, cifre assurde

Luka Modrić è stato spesso corteggiato dai grandi club di Serie A e finalmente ha accettato di venire in Italia. Due club se lo contendono.

Era il 2018 quando la suggestione Luka Modrić all’Inter prese rapidamente piede fino a diventare una bomba di mercato, e per quanto il ragazzo si mostrò interessato poi di fatto non se ne fece nulla visto l’impegno economico che la trattativa richiedeva per andare in porto. Oggi la situazione è diversa: il contratto di Luka Modrić col Real Madrid scadrà tra un mese e visti i 37 anni a settembre del ragazzo le Merengues non sono così pronte a rinnovarlo.

Modric juventus inter
LaPresse

Classe ’85, Luka Modrić è a tutt’oggi tra i più forti centrocampisti in circolazione e perciò diversi club sono sulle sue tracce. Uno come il centrocampista croato a parametro zero non si trova spesso ed i grandi club di Serie A sembrano finalmente intenzionati a firmare la stella del Real Madrid, in particolare due società sono pronte ad offrirgli un ricco contratto: è sfida di mercato tra Juventus ed Inter, entrambe alla ricerca di qualità da inserire in mezzo al campo.

Luka Modrić è un calciatore sano, pienamente integro ed in formissima, lo testimoniano i suoi numeri: 42 presenze in stagione tra LaLiga, UEFA Champions League, Supercopa de España e Copa del Rey, condite da 3 gol e 12 assist più innumerevoli premi da migliore in campo. Anche l’ingaggio di Luka Modrić non sembra proibitivo: al Real Madrid il centrocampista croato guadagna 10.5 milioni di euro, una cifra non esagerata per le casse di Juventus ed Inter, in realtà è una cifra abbordabile per molti club anche considerate le cifre folli che girano nel calcio moderno.

Luka Modrić alla Juventus: cifre, stipendio e ruolo

Luka Modrić, nato a Zara il 9 settembre del 1985, è un centrocampista di enorme qualità in grado di giocare sia come regista davanti la difesa che come mezzala, in Nazionale ha perfino giocato da trequartista. Dal fisico minuto ed agile, appena 172cm per 66kg, in carriera ha disputato 759 partite segnando 92 gol e siglando 120 assist, vincendo 26 trofei tra cui spiccano le 4 Champions League alzate al cielo col Real Madrid.

Al momento nella corsa a Luka Modrić è avanti la Juventus per tre motivi: l’Inter deve trovare un acquirente per Hakan Çalhanoğlu che però ha un costo del cartellino piuttosto elevato ed è quindi di difficile collocazione, nel ruolo di Modrić l’Inter ha appena rinnovato il contratto dell’ottimo Marcelo Brozović e le casse societarie non sono floridissime per via delle difficoltà economiche dei proprietari della Suning Group Commerce.

La Juventus, oltre alle difficoltà dell’Inter, può contare sicuramente su spazio a volontà per Luka Modrić a centrocampo dato che l’addio di Ramsey e le quasi certe cessioni di Rabiot ed Arthur (si parla di Newcastle per il francese e di Arsenal per il brasiliano) creeranno una voragine in rosa, in più è una società più sana economicamente al momento rispetto ai rivali nerazzurri e pertanto non faticherebbe ad offrire un contratto ricco al calciatore croato.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Luka Modrić sembra che chiederà un contratto biennale a circa 8 milioni di euro d’ingaggio a stagione, cifra alta ma fattibile per la Vecchia Signora che non può presentarsi allo start della nuova stagione coi soli Locatelli e Zakaria. Perciò qualcuno lì in mezzo al campo arriverà, per la gioia di Max Allegri e dei tifosi bianconeri, e quel qualcuno deve essere un nome roboante capace di rinforzare prepotentemente non solo il reparto di centrocampo ma l’intera squadra.