Sterling pronto a sbarcare in Italia: due top club se lo stanno litigando

Sterling è pronto a sbarcare in Italia: l’attaccante inglese del Manchester City sarebbe alla scelta finale tra due top club di Serie A.

Il fortissimo attaccante del Manchester City sarebbe pronto, secondo rumor provenienti dall’Inghilterra, a sbarcare in Italia: due top club avrebbero presentato l’ultima offerta al ragazzo dopo aver preso accordi col club dei Citizens, ora starebbe a Raheem Sterling scegliere quale offerta accettare e quindi dove trasferirsi. La Serie A con un giocatore come Raheem Sterling tra le fila di uno dei suoi top club tornerebbe credibile e attraente all’estero, giovandone non solo il club che firmerebbe il ragazzo ma l’intero movimento calcistico italiano.

Sterling
LaPresse

Uno così farebbe bene al calcio italiano: sono lontani i fasti di Maldini, Totti, Del Piero, Eto’o, Batistuta, Rui Costa, Kaka, Zidane e chi più ne ha più ne metta, ma se vogliamo rialzare la testa e riportare la Serie A ad un livello di competizione alto servono stabilità, credibilità e campioni che ti permettano di vendere il prodotto all’estero.

Ultimamente la Serie A è crollata sia negli ascolti che nella qualità, il campionato è sempre più di basso livello ed i tifosi lo stanno abbandonando, in più non riusciamo a vendere il nostro calcio all’estero per via di numerosi problemi: mancanza di campioni, stadi fatiscenti, spettacolo di bassa qualità offerto e club costantemente indebitati.

La mala gestione di diversi club ha portato in rosso numerose casse, ma c’è anche qualche mosca bianca tra questi e proprio due club tra quelli messi meglio economicamente, ad oggi, sarebbero secondo rumor pronti a chiudere un colpo in entrata che finalmente varrebbe il prezzo del biglietto: Juventus e Roma sarebbero in lizza per accaparrarsi Raheem Sterling.

Il formidabile attaccante inglese del Manchester City classe ’94 avrebbe scelto l’Italia ed ora dovrebbe solamente decidere per quale club firmare: i rumor parlano di accordo raggiunto tra Juventus e Manchester City sulla base di cinquantacinque milioni di euro più cinque milioni di euro in bonus, mentre la Roma avrebbe raggiunto col club allenato da Guardiola un accordo che prevedrebbe una base di venticinque milioni di euro cash più il cartellino di Nicolò Zaniolo.

Sempre parlando di cifre, sembrerebbe che la Juventus abbia offerto un triennale da dieci milioni di euro netti a stagione a Raheem Sterling mentre il club giallorosso guidato da José Mourinho gli avrebbe offerto un quinquennale a otto milioni e cinquecento mila euro netti l’anno più bonus al raggiungimento di determinati obiettivi quali gol o vittoria di trofei.

Raheem Sterling in Italia: la situazione ad oggi

Non esiste una situazione ad oggi, semplicemente ci sentiamo di smentire al cento percento questi rumor in quanto estremamente fantasiosi e privi di qualsivoglia base di verità.

Raheem Sterling piace a Max Allegri e a José Mourinho? Ovviamente sì, se lo possono permettere? Ovviamente no. La Juventus sta rimpinguando le sue casse gestendo meglio le finanze ultimamente e Dan Friedkin ha dato un’iniezione di denaro notevole alle casse giallorosse da quando due anni fa ha prelevato il club da James Pallotta, ma entrambi i club per quanto volenterosi e sostenibili non potrebbero in alcun modo firmare giocatori per contratti del genere.

Raheem Sterling può venire a giocare in Serie A? Mettiamola così, una remota possibilità ci sarebbe pure ma il ragazzo guadagna comunque poco più di quindici milioni di sterline l’anno al Manchester City, perciò ad oggi l’unico modo di vederlo dribblare e segnare nei nostri stadi è che il City se ne disfi in prestito con buonissima partecipazione del pagamento dell’ingaggio.