Alonso tuona e va all’attacco di LeClerc: il retroscena che non ti aspetti

Fernando Alonso non ci sta ed alza la voce contro i giudici di gara: LeClerc andava penalizzato a Silverstone, reo di movimenti irregolari.

Fernando Alonso, autore di una grande gara corsa a Silverstone, ha tuonato contro i giudici di gara e contro Charles LeClerc: a sua detta il monegasco di Ferrari sarebbe stato autore di una serie di movimenti irregolari in pista che sarebbero dovuti essere bollati come irregolari, portando così ad una penalizzazione in termini di posizionamento e secondi sul tempo che avrebbero portato il pilota spagnolo di BWT Alpine dalla quinta alla quarta posizione, scavalcando proprio LeClerc. Fernando Alonso ha annunciato che alzerà la voce e si farà sentire coi vertici della FIA.

Alonso vs LeClerc
LaPresse

È un fiume in piena Fernando Alonso, sente di aver subito un torto e non lascerà correre avendo già annunciato che si muoverà quanto prima per parlare coi vertici della FIA circa l’operato dei giudici di gara svolto a Silverstone, da lui reputato controverso e ingiusto nei suoi confronti ed a favore del ferrarista Charles LeCLerc.

Il quarantunenne pilota di BWT Alpine sta disputando un ottimo Mondiale Formula Uno andando a punti in sei occasioni su otto Gran Premi (due ritiri su dieci circuiti corsi) terminati ed al momento risulta decimo in classifica con ventotto punti, appena dietro al nono classificato che è Esteban Ocon suo compagno di squadra che di punti ne ha trentanove.

L’ultimo Gran Premio di Gran Bretagna corso a Silverstone ha visto Fernando Alonso disputare una gara eccelsa posizionandosi quinto all’arrivo, appena dietro a Charles LeClerc e davanti a Lando Norris e Max Verstappen: seppur questo risultato sia ovviamente ottimo lo spagnolo ha esultato in modo contenuto, andandosi piuttosto ad arrabbiare con i giudici di gare per non aver penalizzato Charles LeClerc.

Una penalità di giro ai box o di secondi inferta al pilota monegasco di Ferrari avrebbe permesso a Fernando Alonso di portare la sua monoposto BWT Alpine in quarta posizione. A sua detta Charles LeClerc avrebbe effettuato dei movimenti irregolari in pista andando a ostacolare prima Lewis Hamilton e poi Alonso stesso.

Lo spagnolo in conferenza stampa ha giurato che non si fermerà qui e andrà a fondo con la questione: “Domani nel briefing prima di scendere in pista ci faremo sentire. Onestamente mi sono rivisto la gara e i movimenti di Charles in rettilineo non erano regolari. Ok lo spettacolo ma così non è corretto“.

Fernando Alonso ci ha tenuto a spiegare bene la regola per giustificare le sue lamentele, d’altronde un pilota navigato come lui non parla a caso: “A inizio anno non era permesso lasciare la pista. Era molto chiara questa regola, ora combattere uscendo dalla pista sembra consentito. Quella di Silverstone è un direzione completamente diversa“.

Il pilota spagnolo di BWT Alpine ha inoltre sottolineato come nel Gran Premio corso qualche settimana fa a Miami i giudici di gara l’obbligarono a restituire le posizioni guadagnate dopo essere accidentalmente e leggermente uscito di pista dopo dei sorpassi fatti.

Va detto che Fernando Alonso è sempre stato un paladino della giustizia in tal senso, senza sarcasmo e nella migliore accezione possibile dell’espressione, andando sempre a sottolineare quando qualcuno fa qualcosa di sbagliato in pista e chiedendo sempre a tutti estrema chiarezza e correttezza nelle manovre in gara.

Fernando Alonso: bastone e carota con Ferrari

Fernando Alonso non ha solo attaccato Ferrari però, nella figura di LeClerc specificatamente, ha anche speso parole al miele per l’altra monoposto di Maranello che proprio a Silverstone ha tagliato il traguardo come prima.

Alonso, storica bandiera di Renault e Ferrari, si è congratulato largamente con il ferrarista numero 55 Carlos Sainz per aver vinto egregiamente in terra britannica: Sainz ha impiegato cento cinquanta gare prima di vincerne una e curiosamente è il secondo spagnolo della storia a vincere a Silverstone, dieci anni esatti dopo Fernando Alonso che fu il primo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La scuderia BWT Alpine si sta attestando come quarta forza del campionato battendo Alfa Romeo e McLaren ed i suoi piloti Fernando Alonso ed Esteban Ocon stanno accendendo il mercato piloti grazie alle loro prestazioni: il quarantunenne spagnolo potrebbe finire in Alfa Romeo, sotto la vigile vista di Ferrari, per fare da chioccia a Mick Schumacher tra un anno mentre il francese è in lizza per guadagnarsi un posto tra le fila Mercedes, che sia al posto di Hamilton o nella satellite McLaren in sostituzione di Ricciardo.