Zak Brown, rivoluzione McLaren: big licenziato, arriva un giovane fenomeno

Zak Brown vara la rivoluzione in casa McLaren e taglia un ricco esubero: il pilota verrà licenziato ed al suo posto arriverà un giovane forte.

Ennesimo capolavoro dirigenziale firmato Zak Brown: con lui la McLaren è tornata su ottimi livelli e presto tornerà anche a concorrere per il titolo, nel mentre azzecca l’ennesimo colpo di mercato silurando un big divenuto ormai esubero strapagato e firmando al suo posto un giovane talentuoso dal futuro assicurato. McLaren fa sul serio, ha già informato i piloti del loro futuro.

Zak Brown
LaPresse

Zak Brown da quando è arrivato in McLaren ha riportato la scuderia in scia delle big, aumentandone rapidamente le pericolosità in pista e la qualità nell’abitacolo con l’obiettivo di restituirle i vecchi fasti. La cura Brown funziona, il giovane Lando Norris ha le stigmate del campione e su di lui si punterà pesante sul futuro tanto che è già stato rinnovato fino al 2025, scalzando le avance di Mercedes e Red Bull (altro capolavoro di Brown).

Zak Brown ha solo una colpa che lui stesso non si perdona: aver preso e strapagato Daniel Ricciardo due anni fa, un pilota ormai in declino che guadagna tanto e rende pochissimo, cosa che alla lunga ha stancato anche il Team Principal che ora ha deciso di licenziarlo in tronco concedendogli una buonuscita pur di liberarsi di lui e seguire un profilo che reputa più adatto.

Daniel Ricciardo è già stato informato del taglio che subirà a fine stagione e pare che finirà in Alpine per il 2023, tornando dove due anni fa fece bene per altro, mentre accanto a Lando Norris non siederà più un pilota arrivato al tramonto della carriera bensì un giovane rampante che coi costi contenuti dello stipendio permetterà a McLaren di licenziare Ricciardo senza perdere troppi soldi.

Lando Norris sta correndo alla grande anche quest’anno, attestandosi in settima posizione appena dietro gli avvicinabili sei di Ferrari, Mercedes e Red Bull, avendo fin qui racimolato settantasei punti (ed un podio), lo stesso non può dirsi di Daniel Ricciardo fermo in dodicesima posizione con appena diciannove punti raccolti fin qui.

Oscar Piastri in McLaren: il futuro è già qui

Al posto del deludente e dispendioso Daniel Ricciardo arriverà un giovane fenomeno chiamato Oscar Piastri, oggi terzo pilota di BWT Alpine che proprio alla scuderia di Renault ha risposto picche per il 2023 preferendogli McLaren.

Il giovane pilota australiano viene da tre anni consecutivi con successi: vincitore nel 2019 della Eurocup Formula Renault 2.0, vincitore della Formula 3 nel 2020 e vincitore nella Formula 2 nel 2021.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Oscar Piastri è considerato un meraviglioso astro nascente delle corse automobilistiche, esattamente come Lando Norris, e accoppiandoli Zak Brown metterebbe negli abitacoli delle proprie monoposto due talenti che potrebbero far iniziare una nuova dinastia vincente a McLaren.