Haas, aria di rivoluzione: rischiano Magnussen e Schumacher, ecco i potenziali sostituti

Gunther Steiner è pronto a varare la rivoluzione in Haas: rischiano sia Magnussen che Schumacher Jr, ecco i nomi dei possibili sostituti.

Gunther Steiner in settimana è stato piuttosto criptico circa il futuro della scuderia del quale è Team Principal, la Haas, ammettendo che ci sono diversi piloti in giro interessanti sul quale farebbe volentieri un pensierino per il 2023, ma in tutto questo non si conosce ancora il futuro dei titolari Magnussen e Schumacher Jr che pertanto adesso rischiano il taglio in vista della prossima stagione.

Magnussen Schumacher
LaPresse

Era dalla stagione 2018 che la scuderia Haas non otteneva tanti punti in Classifica Costruttori, da quando i bravi Grosjean e Magnussen motorizzati Ferrari a bordo delle loro VF-18 ottennero in totale 93 punti piazzandosi quinti tra i vari team.

Quest’anno i punti sono decisamente meno, 34 al momento, ma il settimo posto in Classifica Costruttori comunque non è malissimo anche perché alle spalle la Haas si è messa AlphaTauri, Aston Martin e Williams.

Kevin Magnussen e Mick Schumacher al momento sono undicesimo e quindicesimo nella Classifica Piloti, rispettivamente con 22 punti e 12 punti. Non il massimo, neanche il minimo, ma va detto che quest’anno il motore Ferrari è tanta roba e pertanto qualcosina di più ce la si poteva chiaramente aspettare.

Gunther Steiner non è del tutto soddisfatto, anzi tende al deluso al momento, e a peggiore le cose non c’è solo la mediocre resa dei suoi piloti su VF-22 ma anche la questione legata al loro futuro: sia Kevin Magnussen che Mick Schumacher sono in scadenza di contratto con Haas a fine 2022 e pertanto nel 2023 Steiner dovrà rivoluzionare la lineup del team o quantomeno rifirmare i piloti che già ha.

Schumacher Jr sembra voler prender tempo cercando un contratto ed una scuderia migliore e la cosa avrebbe un po’ scocciato il buon Gunther Steiner, mentre Kevin Magnussen sarebbe più propenso al rinnovo ma ci si sta ragionando bene su prima di procedere.

Haas, out Magnussen e Schumacher? Ecco i possibili sostituti

Dunque, qualora la Haas nella figura del Team Principal Gunther Steiner decidesse di procedere con la rivoluzione, andando quindi a sostituire sia Kevin Magnussen che Mick Schumacher, chi verrà messo sotto contratto per sostituire i due attuali piloti?

Al momento il favorito numero uno rimane Nicolas Hulkenberg, pilota tedesco classe ’87, in passato già pilota della Formula Uno per dieci anni tra Force India, Sauber, Williams e Renault, prima di partecipare come riserva in Aston Martin a quattro Gran Premi tra il 2020 ed il 2022.

L’altro nome alto in lista è quello di Antonio Giovinazzi, pilota italiano classe ’93, in passato già titolare con Sauber ed Alfa Romeo prima di diventare terzo pilota di Ferrari ed Haas stessa.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il nome più piccino in lista è quello di Theo Pourchaire, giovane talento francese classe ’03, della Sauber Accademy che qualora non trovasse posto sin da subito in Alfa Romeo potrebbe finire proprio in prestito un anno in Haas.