Mattia Binotto fa chiarezza: svelato il futuro di Mick Schumacher

Il Team Principal di Ferrari fa finalmente luce sul futuro di Mick Schumacher: ora conosciamo la volontà di Mattia Binotto, rumor confermati.

Un anno intero a domandarsi dove finirà Mick Schumacher nel 2023, se correrà ancora per Haas sotto l’occhio vigile di Ferrari, se sarà spostato in Alfa Romeo, se fuggirà dalla Ferrari Driver Accademy per andare in Alpine, alla fine ci ha pensato Mattia Binotto a far luce sul futuro del figlio del Kaiser. Era nell’aria la decisione, i rumor vengono confermati.

Binotto e Schumacher
LaPresse

Approdare in Formula Uno non è impossibile, per carità è sicuramente complicato ma con i giusti agganci, i cognomi importanti, i contributi versati alle persone giuste e l’affiliazione con sponsor puoi sicuramente farcela: esistono tanti figli d’arte nel mondo delle corse, tanti piloti che si sono comprati l’ammissione e chi addirittura si è fatto comprare la scuderia.

Non è il caso di Mick Schumacher: nonostante il figlio del grande re Kaiser Michael porti il cognome più importante della storia delle corse va detto che ha fatto tutta la trafila nella Ferrari Driver Accademy ed ha meritato di arrivare in F1 grazie alle sue prestazioni.

Schumacher Jr ci è arrivato in F1, ma dopo due anni così e così ci rimarrà? Così e così è un eufemismo per altro, in due stagioni è andato a punti solo in due gare consecutive in questo 2022, precisamente a Silverstone e Spielberg dove centrò un ottavo ed un sesto posto, e a quanto pare a fine stagione verrà salutato dal gruppo Ferrari.

Era un pochino nell’aria, se ne parlava già, ma le parole di Mattia Binotto non sembrano andare in direzioni tanto diverse: “è importante che Mick progredisca. Tra un po’ ci siederemo con lui, faremo un bilancio anche con la Haas per decidere la migliore opzione per il suo futuro“, non proprio parole di conferma quindi ma una sorta di sospensione del giudizio in attesa del gran finale di stagione che non si presenta roseo per Schumacher Jr.

Il contratto con la Ferrari Driver Accademy scadrà a fine stagione e non verrà rinnovato, altro indizio importante sul suo futuro…

Binotto fa fuori Schumi Jr: quale futuro per il pilota tedesco?

Iniziamo col dire che Schumacher Jr non andrebbe scaricato così velocemente da tutti, anche perché è un classe ’99 ed ha tanta strada da fare davanti a sé, per altro se è vero che buon sangue non mente…

O cambia totalmente registro in queste ultime tappe del 2022 o con tutta probabilità Haas e Ferrari scaricheranno Schumacher Jr, ed in quel caso Mick dove finirà? Ad oggi è difficilissimo dirlo, c’è una remota possibilità di finire come terzo pilota in Alpine o di sottoscrivere un contratto come riserva di Mercedes, altrimenti si apre uno spiraglio per andare in Alfa Romeo o perfino di rimanere in Haas qualora le alternative non convincessero del tutto Binotto e Steiner.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ciò che è certo è che il margine di rimanere in F1 per Schumacher Jr si assottiglia ogni giorno di più, perciò meglio accelerare ora provando a stupire.