Quartararo e la gara in Giappone: ecco cosa può averlo frenato

Di recente, numerosi supporter di Quartararo sono tornati a parlare della gara in Giappone. Così, sono emersi degli spunti molto interessanti.

Quartararo, reduce dal mancato Mondiale, sicuramente con il suo team avrà modo di capire bene cosa lo ha portato a mancare l’obiettivo stagionale in maniera così clamorosa. Ma come diceva un saggio, c’è tempo e luogo per ogni cosa.

Quartararo
Ansa Foto

E a pochi giorni dalla fine della competizione, non è chiaramente il periodo adatto. Tuttavia, alcuni suoi fan presenti sui social si sono già dati da fare in maniera egregia. In che modo? Analizzando, passo dopo passo, tutte le tappe che lo hanno portato a questo risultato.

O per meglio dire, che NON lo hanno portato a questo risultato. Visto il margine di vantaggio del francese, chiunque si sarebbe aspettato un esito differente. Tuttavia, la bravura e la perseveranza di Bagnaia si sono fatte sentire con tutto il loro peso.

Arrivando quasi a “schiacchiare” Quartararo, che comunque ha ben poco da recriminare. Per quanto il rammarico ci possa essere, cosa comprensibile, comunque il francese dovrebbe essere fiero di quanto svolto.

L’opinione pubblica, sul suo conto, ha infatti un’idea ben precisa. Secondo il loro autorevole parere, di fatti, è stata la moto a rendere palese questa differenza tecnica tra i piloti. Con una moto di livello, probabilmente il francese avrebbe mantenuto salda la sua posizione.

Ma dopotutto, la storia non si può costruire a forza di “se” e “ma”. Dunque, è bene prendere quanto ottenuto e farne tesoro in vista del futuro. Sperando in un progetto vincente, come per il compagno di merende Alex Rins.

Lui, che nel 2023 approderà nella scuderia di Honda, verrà probabilmente inserito in un contesto più agevole. E il rivale di “Pecco“, per forza di cose, si augura di poter conoscere la stessa sorte.

Quartararo torna sul Giappone: cosa lo ha frenato?

Riguardo al tonfo di Quartararo, i fan si sono lasciati andare ad alcune ipotesi molto interessanti. Tempo fa, alla vigilia della gara in Giappone, un aspetto in particolare sembrava preoccupare l’andatura del pilota.

La mancanza di costanza da parte sua, di fatti, è una cosa che lo ha sempre turbato in qualche modo. Ma questa volta, sembra proprio che l’andazzo sia stato diverso. Infatti, le preoccupazioni sono state più che legittime.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Probabilmente, potrebbe essere proprio questo il motivo che lo ha allontanato dal Mondiale. Anche se queste, ovviamente, sono solamente ipotesi (ancora) non confermate.