Uomo senza vestiti entra in campo: panico allo stadio, succede di tutto (video)

Il calcio non smette di regalare emozioni e non sempre sono legate ai gol: un uomo nudo entra in campo e viene rincorso per minuti da tutti.

Il calcio è strano dice spesso il telecronista Fabio Caressa e come dargli torto: gol assurdi, giocate da fantascienza, bizzarrie, papere, interventi clamorosi, arresti in campo e chi più ne ha più ne metta. Tra le cose più assurde che succedono sui campi di calcio c’è sicuramente l’invasione di campo, azione che genera sempre ilarità o fastidio a seconda di chi sta guardando la partita… in questo caso fu un misto di risate, panico e ribrezzo.

invasione
LaPresse

Panico allo stadio, non perché un uomo che fa invasione sia pericoloso o nocivo, ma perché se l’uomo che fa invasione di campo è nudo inevitabilmente non tutti potrebbero gradire lo spettacolo.

Armato di tanto fiato, coraggio e vestito solo di una sciarpa, un uomo nudo arriva dalla curva e invade il campo soffiando il pallone al portiere che aveva appena ricevuto uno scarico indietro dal difensore durante un’azione di costruzione dal basso.

Immediatamente steward, polizia e qualche calciatore provano ad arrestare la corsa del bianchiccio e panciuto uomo armato di sola sciarpa mentre con le pudenda al vento corre su e giù per il campo, e la corsa dura anche parecchio perché si fa un minuto buono prima di uscire scavalcando i cartelloni pubblicitari e uscendo da un tunnel della tribuna e far perdere le tracce di sé, per poi rientrare qualche minuto dopo ed inscenare la stessa fuga dentro al campo.

Le telecamere mostrano gli spalti dove impazzano scene di divertimento puro, incitamento sfrenato, vergogna e panico per l’orrido spettacolo.

Uomo nudo in campo: realtà o finzione?

Finzione, state tranquilli. Non che non sia successo mai, anzi, sono innumerevoli le invasioni diventate celebri per esser state fatte da uomini o donne nudi che iniziano una fuga in campo di diversi minuti prima di venir placcati e portati via.

Questa però nello specifico caso fu una trovata pubblicitaria molto simpatica, poi ripresa anche nel 2005 dalla FIAT che in Italia ne pubblicò una sorta di remake con la voce imitata di José Altafini a commentarla che pronunciava la frase poi divenuta celebre “incredibile amici, un uomo nudo che schifo!“.

Anche questo è marketing.