Fiorentina, ecco il fuoriclasse per Italiano: firma ed ufficialità nel weekend

La Fiorentina è vicina a chiudere un altro colpo da 90 in un calciomercato che l’ha vista tra le più attive in Serie A finora.

La Fiorentina di Vincenzo Italiano si sta rivelando la vera sorpresa di questa sessione estiva di calciomercato. In Serie A, la Viola è tra le squadre che hanno messo a segno degli acquisti di caratura, come Jovic dal Real MadridDodo dallo Shakthar Donetsk, o l’ex AtalantaGollini.

Vincenzo Italiano
LaPresse

Con le uscite che verranno fatte gradualmente, e tra i partenti figurano anche nomi appetibili come quello del polacco Dragowski, la Fiorentina non ha certo finito di stupire. Ad Italiano, infatti, sarebbe stato promesso un fuoriclasse a centrocampo come ciliegina sulla torta per il suo calcio offensivo e basato sul palleggio.

Con Castrovilli divenuto un oggetto del mistero e da rivitalizzare e Bonaventura che si è sposato perfettamente col calcio dell’ex allenatore dello Spezia ma avanti con l’età e decisamente troppo incline agli infortuni, la Fiorentina starebbe trattando Leandro Paredes.

Fiorentina, contatti col PSG per Paredes: come e dove giocherebbe El Mago

Non è una novità che Paredes sia uno dei tanti calciatori in uscita dal Paris Saint-Germain. I parigini, con l’ingaggio di Galtier come tecnico e di Campos come dirigente, stanno dando il via ad un vero e proprio ricambio tra le fila dei Campioni di Francia.

L’obiettivo, ovviamente, è quello di riconfermarsi in Ligue 1, ma soprattutto di tentare l’assalto alla Champions League. Ecco perché, con Renato Sanches sempre più vicino, i parigini hanno intenzione di sfoltire il centrocampo con le uscite del nazionale argentino e di Wijnaldum, altro nome papabile per la Serie A.

La Fiorentina, rimasta orfana di Torreira per il quale non si è trovato l’accordo sullo stipendio a detta di Pradé, sta cercando un playmaker da schierare davanti alla difesa. Nonostante le belle parole del ds nei confronti di un altro calciatore dei Viola, Amrabat, l’idea è quella di regalare ad Italiano e ai tifosi un calciatore di livello assoluto, su cui mezza Europa ha messo gli occhi nelle ultime settimane.

Gli scogli, però, ci sono e vanno aggirati in qualche modo. La Fiorentina non può certamente accollarsi l’oneroso stipendio di Paredes, che percepisce una cifra di poco superiore ai 7 milioni netti l’anno. A questo si aggiunge la valutazione che il PSG fa del mediano argentino, vicina ai 35 milioni di euro.

La soluzione, però, potrebbe trovarsi nella formula: la Fiorentina spingerebbe per un prestito oneroso intorno ai 10 milioni di euro, che preveda però una buona dose dell’ingaggio annuo di Paredes coperta dalle casse dei parigini (verosimilmente, almeno 3 dei 7 milioni).

L’estate prossima, poi, i Viola riproporrebbero la stessa formula alla squadra di Al-Khelaifi, col vincolo dell’obbligo di riscatto: altri 10 milioni di euro per il prestito ed il riscatto, che avverrebbe nell’estate 2024, vicino alla stessa cifra.

Insomma, un pagamento dilazionato in tre esercizi di 30 milioni di euro complessivi, con due anni di stipendio coperti in parte dal Paris Saint-Germain ed un calciatore di caratura mondiale per la Fiorentina.