Gratta e Vinci, vincita da due milioni di euro: svelato il mistero?

Una vincita record a sei zeri che cambia la vita: il Gratta e Vinci ha regalato l’ennesima gioia milionaria ad un fortunato vincitore.

Una cifra da capogiro per una vittoria che cambia la vita: due milioni di euro al Gratta e Vinci. Quando è la Dea bendata a fare certi regali, non si possono rifiutare. Ma c’è un mistero legato al fortunato biglietto che ha posto più di interrogativo a suo riguardo.

Gratta e VInci
Adobe Stock

La fortuna ha baciato Segrate, più precisamente Rovagnasco, dove è stata registrata la vittoria record. Un Gratta e Vinci da dieci euro alla Tabaccheria Centro Servizi “Joker”, lo scorso maggio. Due milioni di euro che hanno segnato la cifra record per lo stabile e il circondario.

Gratta e Vinci, il mistero della vittoria: chi è il fortunato?

Ad avvolgere nel mistero la vincita, però, è la riscossione del denaro. Il Gratta e Vinci giocato, infatti, non ha ancora un “padrone”. E questo infittisce ancor più una trama tanto bella quanto misteriosa, che ha posto sotto i riflettori anche i titolari della Tabaccheria.

“Non sappiamo chi sia il vincitore”, dice la titolare del negozio che ha rilevato in paio d’anni fa con il marito, “Sì, lo abbiamo visto qualche volta passare di qui ma non saprei dire se abiti in zona… comunque quando ha grattato il tagliando, del gioco “Sfinge d’oro”, si è avvicinato al bancone un po’ pallido e scosso per verificare la vincita, l’abbiamo confermata, ci ha ringraziati ed è andato via. Al momento non si è fatto ancora vivo, chissà magari chiamerà…”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Certo non se ne vedono tutti i giorni di vincite del genere al Gratta e Vinci, e infatti la titolare ha proseguito su questa falsariga: “No, decisamente, ma è stato emozionante anche per noi, una somma del genere cambia la vita”, ha concluso.