Nfl, rinnovo da record: 245 milioni di dollari, entra nella storia

Il formidabile quarterback che ha incendiato il mercato estivo della NFL firma l’estensione di contratto con la sua squadra a cifre da record!

I Denver Broncos firmano l’estensione di contratto al loro nuovo e fortissimo quarterback titolare, acquistato in estate dopo una maxi trade che è già entrata nella storia della NFL: e nella storia della più grande ed importante lega di football americano ci è entrato il contratto stesso siglato tra la franchigia arancioblù e bianca ed il loro nuovo distributore di palloni per via delle cifre monstre firmate nero su bianco.

NFL
Pixabay

La NFL ci ha abituati a cifre enormi e contratti lunghissimi firmati tra le franchigie ed i loro giocatori di punta, questo perché la più grande e rinomata lega di football americano ha un sistema economico fiorente che garantisce enormi introiti, innumerevoli spettatori, diritti televisivi da capogiro e non quantificabili quanto ricche sponsorizzazioni.

L’ultimo pascià del football americano è niente popò di meno che il formidabile Russell Wilson, trentatreenne quarterback dei Denver Broncos che con la franchigia arancioblù e bianca ha firmato da pochi giorni un’estensione contrattuale da 245 milioni di dollari da percepire in cinque anni.

Russell Wilson è arrivato a Denver nella offseason del 2022, precisamente l’otto marzo, dopo aver chiesto la cessione ai Seattle Seahawks con i quali ha giocato dieci stagioni e vinto un Super Bowl, oltre ad aver siglato innumerevoli record, e nei Broncos è approdato ereditando il vecchio contratto che aveva precedentemente.

Pertanto c’era bisogno del rinnovo contrattuale, per garantire a Wilson le cifre che merita e per spalmare l’ingaggio su più anni, perciò ecco che Mr Unlimited guadagnerà la bellezza di quasi cinquanta milioni di dollari all’anno per cinque stagioni.

Russell Wilson grazie all’estensione di contratto firmata si piazza al secondo posto dei quarterback più pagati della storia della NFL, e per giunta anche dell’attuale classifica, appena dietro ad Aaron Rodgers che percepirà dai Green Bay Packers poco più che cinquanta milioni a stagione per i prossimi tre anni.

Russell Wilson ai Broncos: rinnovo da 245 milioni per vincere insieme

Il nuovo quarterback del coach Nathaniel Hackett è sbarcato a Denver per fare la storia e a trentatré anni Wilson sembra più carico che mai, volenteroso di fare e di farcela di nuovo a vincere un Super Bowl che l’ultima volta i Broncos hanno vinto col leggendario Payton Manning in cabina di regia e con Gary Kubiak in sideline nel 2016.

Ma non sarà un azzardo mettere su una maxi trade del genere e firmare a simili cifre per così tanti anni un giocatore sicuramente forte ma appena un po’ in là con l’età come Russell Wilson? No, perché a Denver da anni manca un QB di livello e Wilson lo è, si è sprecato tempo e sperperato talento per anni appresso a giocatori non all’altezza o a scommesse da draft, perciò ben venga il trentatreenne esperto che porta vittorie e record nel curriculum.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ai Denver Broncos l’acquisto di Wilson è costato parecchio: il QB Drew Lock, il DT Shelby Harris, il TE Noah Fant, due prime scelte, due seconde scelte ed una quinta scelta dei Draft 2022 e 2023.