Bolidi a due ruote: quali sono le moto più veloci del mondo?

Vi siete mai chiesti quali sono le motociclette più veloci mai prodotte al mondo? Eccovi i cinque modelli più fulminei che ci siano ad oggi.

Siamo abituati a percepire la velocità massima nelle competizioni di motori che seguiamo nel weekend di gara quando spaparanzati sul divano ci godiamo la Formula Uno, la Superbike e la MotoGP, ma non solo, esistono anche numerose motociclette che non avete ancora visto in pista e che hanno una potenza inimmaginabile ed una velocità fulminea: andiamo a scoprire quali sono le cinque moto più veloci del mondo!

Moto più veloce
Pixabay

Quante volte da piccoli abbiamo sognato di emulare Michael Schumacher o Valentino Rossi, o se siete più giovani Lewis Hamilton o Marc Marquez, saltando in sella o sedendosi davanti a volanti di bolidi inarrivabili per velocità e potenza… eppure considerate che quelli che vediamo in pista non sono necessariamente i mezzi più veloci al mondo nelle loro rispettive categorie.

Bolidi e prototipi che nemmeno immaginate, parliamo dunque delle cinque motociclette più veloci al mondo delle quali probabilmente nemmeno avete mai sentito parlare ne tantomeno vi capiterà mai di vedere per strada.

Una delle motociclette più veloci al mondo è la Kawasaki Ninja H2R: il bolide abbandona il classico verde che si presenta solo su alcune linee che corrono lungo la livrea interamente nera metallizzata, un gigante da 53 mila euro non omologato a girare in strada con cilindrata da 998 cc e potenza da 326 cavalli, con 385 Km/h come velocità di punta.

Nel 2000 venne alla luce un altro bolide sontuoso, questo firmato MTT, ed era il Turbine Superbike Y2K: 185 mila dollari di costo e soli cinque esemplari prodotti all’anno, due volte presente nel Guinness dei primati come motociclo più potente e come più costoso di sempre, una bestia con turbina a gas da elicottero e capace di raggiungere 365 Km/h figli di 320 cavalli.

Avviciniamoci ai giorni nostri parlando di una supersportiva a dir poco clamorosa, la Suzuki Hayabusa: un motore da 1298 cm³ che nel 2008 ha subito un potenziamento arrivando a 1348 cm³ che gli permette di toccare i 350 Km/h.

Facciamo amarcord e parliamo di un pezzo da novanta fuori produzione, la Honda CBR1100XX Blackbird: pensata per essere la moto più veloce al mondo e prodotta tra il 1996 ed il 2007, montava un motore da 1.137 cc che permetteva di raggiungere la velocità clamorosa di 287 Km/h (riuscendo dunque nel suo intento di battere le altre all’epoca ma solo per breve tempo).

La moto più veloce al mondo: un prototipo di venti anni fa!

E se vi dicessimo che la motocicletta più veloce al mondo è stata prodotta ben venti anni fa, ci credereste? Dovreste.

La motocicletta più veloce al mondo è nata nel 2003 e si chiama Dodge Tomahawk: prodotta dalla grande azienda di Auburn Hills, Michigan, è stata prodotta e venduta unicamente in nove esemplari alla modica cifra di 550 mila dollari.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La Dodge Tomahawk innanzitutto è un prototipo unico, non una vera moto infatti monta quattro ruote anche se ravvicinate e pieghevoli in curva, è un bolide da potenza di 370 kW ed una cilindrata di 8,3 litri con velocità di punta stimata a 480 Km/h.