Porsche, la storia infinita: ritorno di fiamma con la F1?

Porsche è stata vicina all’ingresso in F1 qualche mese fa ma poi non se ne è fatto nulla: per FIA però non è ancora finita, c’è speranza.

Una storia che va avanti da mesi e che puntualmente torna sulla bocca di tutti ciclicamente: Porsche entrerà in Formula Uno? Non si sa, sembrava prossima a farlo come partner di Red Bull ma è mancato l’accordo sul più bello e la trattativa è naufragata. Quando non se ne parlava più ecco che FIA avverte tutti che Porsche c’è e sta studiando un modo per entrare nel circus: con chi lo farà e con quali modalità? Sembra esserci finalmente una direzione.

Porsche
Pixabay

La Formula Uno negli ultimi due anni è esplosa come mania in tutto il mondo: lo sport delle corse di monoposto a quattro ruote scoperte è sempre stato un traino enorme delle competizioni motoristiche, ci mancherebbe, ma ultimamente ha preso ancora più piede attraendo nuovi appassionati ma soprattutto numerosi marchi interessati a mettercisi in mezzo.

Un’altra storia infinita dopo quella filmica del 1984 con colonna sonora di Limahl, e non è quella cantata due estati fa dai Pinguini Tattici Nucleari anche se meravigliosa, bensì è quella che sta riempiendo le giornate di noi appassionati di motori ed in particolar modo di quelli legati al mondo della Formula Uno.

Porsche sì, Porsche no, una tiritera che va avanti da mesi e che sembra non trovare pace ma che a quanto pare non ha esaurito ancora il suo corso: il grande marchio dell’universo Volkswagen è ancora in gioco e a dircelo è la Federazione stessa, restano da capire partner, tempi e modalità però.

Dopo il Consiglio Mondiale avvenuto mercoledì la FIA ha pubblicato una nota molto importante riguardo i nuovi ingressi in F1 che recita così: “Audi ha annunciato che entrerà in Formula Uno dal 2026 come produttore di propulsori, registriamo che anche la Porsche sta ancora discutendo con i vari team“.

Dunque ce lo ha detto la FIA che Porsche ci sta riprovando ed ora le strade percorribili sembrano essere due affinché riesca ad entrare nel circus della Formula Uno.

Porsche ci riprova: in F1 con Andretti o come fornitrice di propulsori

A settembre Porsche ha annunciato che entrerà in Borsa e da febbraio sarà del tutto quotata presso Francoforte, questo dovrebbe avvicinarla ulteriormente alla Formula Uno e stando a quanto dice la Federazione le consultazioni sono ancora in corso.

Stando ai rumor sembrano essere due le strade percorribili al momento per Porsche: entrare in F1 come partner della Andretti Autosport, qualora la FIA decidesse di dare l’ok ad un undicesimo team in griglia ma che al momento sembra infattibile visto che significherebbe ridividere ulteriormente gli introiti di una fetta in più, oppure siglare un accordo con qualche scuderia già esistente per fornirgli i propulsori.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il team più interessato ad oggi, nonché quello largamente in vantaggio, sembra essere la Williams che nel 2025 saluterà Mercedes ed il loro non formidabile motore client, sembra dunque che il Team Principal Jost Capito stia facendo di tutto per garantirsi una partnership con un marchio importante che gli fornisca propulsori di pregevole fattura.