Hamilton si lecca le ferite: in Messico ha compiuto un “miracolo”

Benché l’annata di Hamilton non sia stata affatto soddisfacente per ora, almeno un aspetto positivo c’è. E in quanto tale, va considerato.

Nel momento in cui un pilota come Hamilton scende nel circuito, tutti gli avversari non possono fare a meno di avere un po’ di timore. Nonostante il calo dal punto di vista tecnico sia effettivamente evidente, ancora oggi il professionista inglese è in grado di farsi valere.

Hamilton
Ansa Foto

Del resto, si parla pur sempre di uno dei professionisti più autorevoli dell’intera competizione. La sua bacheca di trofei, parla per lui. Infatti, condivide insieme a Michael Schumacher il trono come pilota più vincente della Formula Uno.

Numeri alla mano, dunque, ad oggi nella contemporaneità della competizione non ha rivali. Non per ora, almeno. Nel futuro prossimo, potrebbe nascere di fatti un nuovo Lewis. E probabilmente, anche dallo stesso carattere. A dirla tutta, un suo successore esiste.

Ma ora come ora, quel giorno ancora deve arrivare. Non sarà sicuramente facile, replicare tutto ciò che lo scudiero della Mercedes ha potuto vincere in carriera. Ad oggi, indubbiamente il livello tecnico è aumentato.

E per questioni anagrafiche così come di vastità di repertorio, il gap tra lui e gli altri concorrenti in gara non è più così incolmabile. Nonostante questo, in alcune gare l’inglese ha avuto modo di compiere degli autentici miracoli sportivi.

In particolare, i suoi fan hanno identificato una gara specifica in cui ha dato prova di ciò. Con il giorno del ritiro ormai imminente, è giusto che certi gesti di pura classe vengano apprezzati fino in fondo.

Questo, poiché un domani – più a breve di quanto si pensi – potrebbero non esserci più. E questo, per la spettacolarità dello sport, sarebbe un vero peccato. Ma d’altronde, nessun professionista è eterno. Di conseguenza, non si può fare altro che sperare nel futuro.

Hamilton e la gara in Messico: prestazione clamorosa

Hamilton, durante la gara in Messico, come posizione ha ottenuto un grande risultato. Tuttavia, a sorprendere maggiormente è stato il modo in cui ha gestito la situazione. Il secondo posto, alla luce di ciò, funge solo da contorno.

Hamilton tweet
Twitter

Il traguardo raggiunto da Lewis, ha dell’incredibile. Come riportato dal tweet sopra, infatti, avendo un avversario del genere sarebbe stato impossibile sopportare tutto quel divario a livello di meccanica.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Nonostante questo, l’esperienza di Hamilton lo ha fatto primeggiare, arrivando quasi a sfatare questo mito. Che tale non è, di fatto. Un risultato grandioso, malgrado la mancata vittoria.