Napoli, la bomba di mercato: Spalletti disperato, la situazione

Spalletti sta attraversando un periodo difficile al Napoli: il mercato non lo sta aiutando e costruire una squadra forte. Cessioni in vista.

Allenatori e presidenti di squadre di calcio, si sa, hanno visioni totalmente differenti su come si dovrebbe agire in sede di mercato. Gli allenatori sognano investimenti pesanti e campioni in arrivo, i presidenti badano alla sostenibilità del club e a risparmiare quanto più possibile, e se necessario quindi anche a cedere elementi formidabili del proprio club. Luciano Spalletti vive una di quelle situazioni.

Spalletti
LaPresse

Il presidente del Napoli, il vulcanico Aurelio De Laurentiis, ha imposto cautela sugli investimenti ed il taglio generale del budget stipendi del club: per mantenere la sostenibilità del club bisogna investire poco e bene, senza sperperare soldi e senza pagare eccessivamente i propri calciatori. Luciano Spalletti non condivide, ovviamente.

Fabian Ruiz, in top 3 in Serie A per quanto riguarda la percentuale di passaggi riusciti sotto pressione e per numero di palloni passati, è un elemento formidabile della formazione partenopea, dello spogliatoio e della manovra pensata da Spalletti. A 26 anni Ruiz è un top player in Serie A e tanti club lo vogliono: Juventus, Manchester United e soprattutto Milan.

Con l’addio di Kessie ai rossoneri occorre un regista di qualità che alzi drasticamente il livello della mediana del Milan e Fabian Ruiz fa proprio al caso di Stefano Pioli, così come fa al caso di Luciano Spalletti che non vorrebbe mai privarsene. De Laurentiis però non è restio a cedere lo spagnolo: per una ghiotta offerta tra i trenta ed i quaranta milioni il presidente del Napoli accetterebbe di cedere il regista andaluso.

Spalletti non ne vuol sapere e sta puntando i piedi, Ruiz gli serve e dopo aver perso già Insigne e forse anche Koulibaly, Oshimen e Mertens, almeno sul centrocampista spagnolo vorrebbe imporre il veto di mercato. Per ora ci sta riuscendo, Fabian Ruiz è saldamente al Napoli ma il mercato è rapido ed imprevedibile.

Fabian Ruiz: chi è, carriera e statistiche

Andaluso, regista di qualità, a ventisei anni Fabian Ruiz è un centrocampista completo: ha adattato il suo passo a quello della Serie A, ha un mancino preciso e potente, è combattivo, ha personalità, forza fisica e duttilità tattica potendo giocare sia da mezzala box to box, che da mediano metodista o centrocampista centrale.

Fabian Ruiz è al quarto anno di Napoli, col quale ha disputato 165 partite, segnato 22 gol e vinto la Coppa Italia 2019/2020. Con la Nazionale della Spagna il centrocampista andaluso ha disputato 15 presenze e segnato 1 gol.