MotoGP, team inatteso davanti a tutti: sorpresa in vetta?

Tutti aspettavano Ducati e invece i primi test hanno premiato un team totalmente inatteso! Davanti a tutti ci va il neonato team satellite.

Il Motomondiale 2022 è appena finito e siamo già entrati in clima Mondiale MotoGP 2023. Sono iniziati i primi test in pista, altri ne fanno di privati e i prototipi stanno già girando sui tracciati di casa, mentre altri stanno testando a Valencia (ultima tappa della MotoGP). Pecco Bagnaia e Ducati sembravano sin da subito i favoriti per il 2023, già ora, eppure un team sembra poterli battere.

Aprilia
LaPresse

Il Motomondiale 2022 si è chiuso col botto, col finale così spettacolare tanto quanto è stato durante tutto l’anno. La MotoGP ha offerto un campionato pazzesco quest’anno, lasciandoci letteralmente a bocca aperta e facendoci saltare sul divano in molteplici occasioni.

Il Motomondiale ha visto Pecco Bagnaia laurearsi campione del mondo, ma durante l’anno sia Aleix Espargaro che Fabio Quartararo si sono contesi il primo posto prima di cedere la vetta al ducatista. Il 2023 parte bene o male sotto la stessa stella di com’è finito due settimane fa il 2022: la Ducati e Pecco Bagnaia sono i superfavoriti e nessuno sembra potergli tenere testa.

Così sembrava almeno, fino a pochissimi giorni fa. Ducati ha dominato in lungo e largo nell’ultimo periodo, sbarazzandosi senza fatica degli avversari e i primi test hanno confermato questa china: la Desmosedici è imprendibile per quasi tutti. Eppure un team nei primi test della sua vita, in quanto neonato, ha pareggiato la squadra di Borgo Panigale che ci crediate o no.

Aprilia è in netta crescita e Aleix Espargaro sin dall’inizio si è attestato come una potenziale sorpresa vincente nel 2023, ma non è tutto. Non solo il team ufficiale di Aprilia sta facendo le cose in grande ma anche il loro neonato team satellite RNF Racing!

Aprilia team favorito nel 2023? RNF Racing stupisce tutti!

Se Ducati ha fatto il fuoco sin da subito, ricominciando lì da dove aveva lasciato, chi ha subito messo le cose in chiaro stravolgendo le proprie prestazioni è stata Aprilia. Il team guidato da Massimo Rivola nel 2022 ha mollato lo sviluppo della motocicletta quando hanno capito che non c’erano chance di vittoria, concentrandosi sul prototipo 2023.

La RS-GP di Aprilia del 2023 parte benissimo e sigla subito ottimi risultati, ma ancora meglio fa il loro team satellite! Il neonato RNF Racing pareggia Ducati in pista e lo fa con gli ottimi tempi di Miguel Oliveira, ottimo pilota sottratto a KTM e potenziale campione.

Ma ha reali chance di vittoria Aprilia nel Motomondiale 2023? Sì, anche se probabilmente non è al livello di Ducati ancora. Gli sviluppi devono arrivare, siamo ancora ai prototipi embrionali per il 2023 ma Aprilia e RNF Racing si sono presentate in pista alla grande.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Con Yamaha e Honda al momento poco performanti, KTM in crescita ed una Ducati sempre fortissima, Aprilia può prendersi lo scettro di rivale. Al momento i test la mettono davanti a tutti al pari delle Desmosedici, ma durerà? Speriamo, serve competitività o Ducati rivincerà i tre titoli ma stavolta lo farà senza faticare.