Calciomercato Milan, il sogno Zlatan Ibrahimovic si è realizzato veramente. Il giocatore passa ai rossoneri per 24mln

Zlatan Ibrahimovic con la maglia del Milan in un fotomontaggio

La più importante trattativa di mercato di quest’estate si è finalmente conclusa con esito positivo. Zlatan Ibrahimovic è un nuovo giocatore del Milan. L’ultimo incontro a tre, tra Rossell presidente del Barcellona, Raiola procuratore del giocatore e Adriano Galliani è andato come tutti i tifosi rossoneri speravano. Alle 21:30 il sito del Milan annunciava il buono esito della trattativa scendendo nei dettagli: Ibrahimovic passa alla corte di Allegri in prestito con obbligo di riscatto a 24 milioni di euro. Solo 3 giorni fa il Barcellona chiedeva 40 milioni più uno tra Thiago Silva e Pato; il lavoro minuzioso di Adriano Galliani ha permesso che la trattativa si chiudesse ad una cifra bassissima se inoltre si fa presente che solo un anno fa lo svedese era stato acquistato a 50 milioni più Eto’o. L’a.d del Milan è riuscito, inoltre, a far abbassare lo stipendio ad Ibra che passa dai 12 netti agli 8 mln, tutto ciò grazie alla buonuscita che l’agente Raiola è riuscito ad ottenere dal club di Rossell. Ma più che ai numeri i tifosi rossoneri, in questo momento, sono interessati al fatto che è arrivato un grandissimo campione che può riavvicinarli, finalmente, ai cugini che vincono ininterrottamente, ormai, da troppo tempo. Fortunatamente lo ha capito anche il presidente Silvio Berlusconi che ha deciso di ritornare ad investire come i vecchi tempi; ha mantenuto la promessa che aveva fatto a maggio:” se si presenta la possibilità di prendere un grande campione, alla Cristiano Ronaldo, lo prenderemo”, e così è stato. I tifosi ringraziano e domani correranno a fare l’abbonamento, perché 20 mila abbonati per una società come il Milan sono veramente pochi. Zlatan Ibrahimovic, che indosserà la maglia n.11 che gli dovrebbe lasciare Huntelaar in partenza per lo Schalke 04, andrà a formare un trio con Pato e Ronaldinho veramente straordinario che fa già sognare tutti.  Il reparto dovrebbe essere completato ovviamente da Inzaghi e anche da Borriello che fino a qualche giorno fa sembrava il prescelto a lasciare il Milan viste le resistenze dell’olandese, ma il lavoro di convincimento a partire di Ariedo Braida  pare abbia funzionato. La minaccia di escluderlo dalla lista Champions dovrebbe averlo convinto ad andare in Germania e la mancata convocazione per la partita di domani è più che un indizio che il giocatore sia veramente in partenza. Nonostante i molti limiti che la rosa attuale del Milan ha e che tutti i tifosi riconoscono, Zlatan Ibrahimovic è riuscito a riaccendere l’entusiasmo come non succedeva veramente da tempo. Adesso sognare lo Scudetto o la Champions con un campione in più come Ibrahimovic è sicuramente un po’ più facile.

About Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *