Serie A, Milan-Napoli 3-0: ai rossoneri la sfida scudetto

Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

MILAN NAPOLI SERIE A / MILANO – Milan e Napoli si affrontano a San Siro per decidere la capolista del campionato di Serie A. Rossoneri che si presentano con il tridente Robinho-Pato-Ibrahimovic e Mazzarri che risponde all’assenza di Lavezzi con l’inserimento di Mascara. Il primo tempo è l’anti-calcio. Le due squadre si affrontano dimostrando troppa paura dell’avversario e non riescono ad imbastire un’azione degna di nota. Nella ripresa la situazione si sblocca grazie ad un rigore. Palla sulla linea di fondo e Aronica nel tentativo di anticipare Pato tocca in maniera scomposta con il gomito e Rocchi fischia il penalty. Ibrahimovic non sbaglia e San Siro esplode. Solo un De Sanctis in forma super consente ai partenopei di restare in partita, ma l’inserimento di Boateng spacca gli equilibri. Il ghanese firma il due a zero su assist di Pato. E’ proprio il “Papero” rossonero a triplicare le marcature con un’azione in contropiede. Palla al piede il brasiliano percorre 50 metri prima di infilare sotto l’incrocio dei pali. Un Milan non trascendentale demolisce un Napoli troppo timoroso che gioca una partita da mettere nel dimenticatoio. La stagione rimane comunque eccezionale, ma questa gara ha dimostrato che gli uomini di Mazzarri non sembrano ancora pronti e maturi per combattere a certi livelli.

About Mattia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *