F1, Jean Todt prende le difese di Schumacher:” E’ una persona molto fragile non una specie di robot indistruttibile”

Jean Todt presidente Fia

JEAN TODT SPIEGA IL MOMENTO NO DI SCHUMACHER/ L’attuale presidente della Fia, nonché l’ex team principal della Ferrari, Jean Todt intervistato dai giornalisti ha cercato di spiegare il momento no che sta vivendo  Michael Schumacher, che a 3 gare dalla fine non è mai salito sul podio:”Schumi non è un robot, è una persona molto fragile e momento non è così sereno. E’ una persona molto orgogliosa ed è necessario conoscerlo molto bene prima che ti dica esattamente cosa sta provando. Lui si sta proteggendo e questo posso capirlo”. Michael Schumacher, secondo le ultime indiscrezioni potrebbe essere appiedato dalla Mercedes visto il suo scarso rendimento paragonato al compagno di squadra Rosberg che ha ben 68 punti in più di lui.

About Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *