Sbk, Gp d’Imola: nella Q2 tempi immutati a causa del mal tempo. Superpole alle 15:00

Max Biaggi

Il weekend Sbk sul circuito di Imola, che dovrebbe portare Max Biaggi, al primo titolo mondiale, è cominciato parecchio male per il romano. Il venerdì, infatti, si è chiuso con un scialbo 14°posto a causa delle forti vibrazioni che accusava la sua Aprilia che non gli hanno permesso di affrontare le curve nel miglior dei modi. La prima sessione si è, così, chiusa con il miglior tempo di Checa(1’48”178) seguito da Rea e dall’avversario di Max, Leon Haslam. La Q2 di questa mattina non ha alzato l’umore del romano, che non ha potuto migliorare, come tutti gli altri, il proprio tempo, a causa delle cattive condizioni climatiche che hanno reso umida la pista. I piloti in difficoltà con la scelta delle gomme non hanno quasi per nulla corso. La pole è cosi rimasta saldamente nelle mani dello spagnolo Checa. Miglior tempo della mattina, ininfluente ovviamente, per Crutchlow davanti al nostro Lanzi e a Rea con il tempo di 1’54”093 (ben 6” peggio del miglior tempo di Checa di ieri). La Superpole scatterà alle ore 15:00

About Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *