Nhl, risultati notte: Philadelphia, Boston, Tampa bay e Pittsburgh ok

Andrej Meszaros, con un gol all'overtime, permette a Philadelphia di battere Washington e di restare al 1° posto della Eastern Conference

NHL RISULTATI NOTTE – Nella Eastern Conference corrono tutte le prime , vittoriose anche questa notte mentre nella Western vanno ko Vancouver e Detroit e le inseguitrici più dirette, vincendo le loro gare, ringraziano e si avvicinano.

Nella Eastern Philadelphia batte 3-2 Washington in uno degli scontri al vertice: dopo l’1-0 e 1-0 dei primi due tempi, gli ospiti reagiscono e nel terzo si portano 0-2. Si va così all’overtime dove è Meszaros a regalare il successo ai padroni di casa.

Stesso risultato, 3-2, per Boston, anche se fuori casa, contro Carolina: dopo i due pareggi nei primi due tempi (1-1 e 0-0, rispettivamente), arriva il 2-1 decisivo del terzo che mantiene i Bruins al 2° posto in classifica.

Terza piazza che resta a Tampa Bay, che ha la meglio 3-2 su Columbus grazie alla doppietta di Stamkos: gara tiratissima con tutti pareggi dal primo tempo all’overtime compreso (1-1, 1-1, 0-0 e 0-0 i parziali). Si va così agli shout-out dove a decidere è una rete di Malone.

Poker e quarto posto per Pittsburgh che si impone 4-1 su Detroit, dominando il primo e terzo tempo e concedendo un pareggio solo nel secondo: i tabelloni segnalano 2-0, 1-1 e 1-0.

Cade, invece, Montreal 1-2 sul campo di Buffalo, ma quanti rimpianti per i Canadiens: in vantaggio 1-0 nel primo tempo, gettano all’aria la vittoria negli altri due cedendo 0-1 nel secondo. Lo 0-0 del terzo dà speranza agli ospiti che però cadono ancora 0-1 all’overtime, per la rete di Pominville.

Nella Western Vancouver va ko 3-4 sul campo di Colorado che, con questa vittoria, firmata Jones (doppietta per lui), si riavvicina alla capolista: dopo tre pareggi, 1-1, 2-2 e 0-0, è lo stesso Jones, all’overtime, a segnare l’1-0 che decide l’incontro.

Con la sconfitta anche di Detroit ad approfittarne, oltre a Colorado, è Nashville che batte, in uno scontro diretto, Phoenix con un netto 5-2 firmato Dumont (tripletta) e Hornqvist (doppietta): dopo il 2-2 del primo tempo gli ospiti iniziano a macinare e si impongono negli altri due per 2-0 e 1-0, rispettivamente.

Anche Anaheim sorride dopo il successo 2-1 su Ottawa: dopo l’1-o del primo tempo, i padroni di casa vincono il secondo con lo stesso risultato e gli 0-0 del terzo tempo e dell’overtime portano le due squadre agli shout-out dove è Ryan a decidere la gara.

Vince anche St Louis su Los Angeles per 2-1 con un gol nel primo (1-0) e nel terzo tempo (altro 1-0), mentre per gli ospiti non basta l’1-0 del secondo.

Infine in fondo Minnesota batte Edmonton 4-1 e si porta al 9° posto in classifica: bastano due tempi super per gli ospiti per vincere, il primo per 2-0 e il terzo per 2-1, in mezzo uno scialbo 0-0.

About Gianmatteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *