MotoGp, Rossi: “Con la Ducati non è colpo di fulmine, finirò in Superbike”

Valentino Rossi (Getty Images)

ROSSI DUCATI SUPERBIKE / MILANO – Valentino Rossi racconta questo primo periodo con la Ducati dal programma ‘Chiambretti Night’: “La spalla mi fa ancora male oggi ho fatto un consulto con il medico che mi ha operato ed è venuto fuori che il tendine del bicipite non è sceso dove doveva andare. Spero di restare ancora qualche anno in MotoGP, poi spenderò la pensione in Superbike. Con la Ducati non è stato colpo di fulmine. Era da tanti anni che ci pensavo e questo era il momento giusto. Non sono pentito, anche perchè non abbiamo ancora cominciato”.

About Mattia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *