Fantacalcio, guida all’ottava giornata di campionato: notizie, curiosità e probabili formazioni di tutte le squadre di serie A

Alexander Pato sicuro protagonista del match del San Paolo di lunedì

Ritorna la Serie A e così anche il nostro appuntamento con i consigli per il fantacalcio. L’8a giornata di campionato, che sarà per ovvi motivi condizionata dalla tre giorni di coppe, avrà inizio con l’anticipo di sabato delle 20:45 al Franchi tra Fiorentina e Bari e si chiuderà, per la prima volta in questa stagione, il lunedì con il big match del San Paolo tra Napoli-Milan. Fiorentina-Bari sarà l’ultima chiamata per Sinisa Mihajlovic che è obbligato a vincere ma per farlo dovrà rinunciare ancora una volta al suo migliore giocatore Vargas, fermo per un problema muscolare. In compenso la cabina di regia sarà nuovamente affidata a Montolivo che ritorna dopo la squalifica. Nel consueto 4-2-3-1 sicuri protagonisti saranno gli esterni Marchionni e Santana (in vantaggio su Cerci) e Gilardino l’unico terminale offensivo. Attenzione alla sorpresa Babacar che potrebbe giocare al posto di Ljajic.  Nel Bari che si affiderà al collaudatissimo 4-4-2, vanno schierati Barreto, pienamente recuperato e gli ex Almiron e Castillo. Quest’ultimo, infatti, potrebbe avere una chance per far rifiatare Kutuzov. La domenica, poi, si apre con Parma-Roma delle 12:30, dove anche qui, i 2 allenatori rischiano molto. Il recupero della formica atomica, Sebastian Giovinco, fa sorridere tutti i fantallenatori e Marino che sta pensando di buttarlo nella mischia fin dall’inizio. Va comunque schierato, insieme al difensore-bomber, Zaccardo, Crespo, Morrone, Candreva e Bojinov. La Roma, intenta ancora ad asciugarsi le ferite di coppa, rilancia Juan e ritrova tra i pali Julio Sergio. Giocatori che non hanno mai deluso i fantallenatori e proprio per questo vanno schierati al pari del bomber Borriello, che da quando è arrivato ha segnato con continuità. Consigliamo, poi, Perrotta, Riise e Vucinic che è pienamente recuperato. Da evitare Burdisso, ancora sotto shock dopo la prova contro il Basilea e Totti che potrebbe non reggere le 3 partite in 7 giorni. Ancora Out Menez e De Rossi. La giornata continua con Bologna-Juventus. Malesani, dopo il pesante ko contro il Palermo, medita di cambiare qualcosa ma per il fantacalcio, difficilmente potranno esserci sorprese. L’unico giocatore utile per tutti i fantallenatori resta solamente Di Vaio che continua sempre e comunque a segnare. Noi, però, vogliamo puntare sulla ripresa di Portanova, che si è sempre esaltato contro le grandi squadre, e Gimenez, centrocampista che l’anno scorso trovava spesso il goal. Nella Juventus, Del Neri è alle prese con il solito ballottaggio in attacco. Viste le prove di giovedì di Amauri e Del Piero, Quagliarella sembra proprio sicuro del posto(quindi va schierato). Al suo fianco se recupera dal problema al gluteo ci sarà Iaquinta, in caso contrario Alex, che non avrà problemi a vincere la concorrenza del brasiliano apparso proprio in ombra. Da schierare ovviamente Krasic, Aquilani e Marchisio. Da evitare i terzini(Grygera out 40 giorni) e Bonucci. L’8a giornata prosegue con Chievo-Cesena. I fantallenatori da questa partita non potranno aspettarsi molto, visto che il match sarà molto probabilmente povero di goal. Noi comunque consigliamo di puntare su Mantovani, che prima o poi, troverà il primo gol in campionato e su Fernandes, apparso in ottime condizioni con il Milan. In attacco Pellissier rischia di saltare il turno e in questo caso Moscardelli potrebbe diventare fondamentale per i fantallenatori che lo possiedono. La sorpresa potrebbe essere Thereau, la punta ex Charleroi, a caccia del suo primo goal in serie A. Tra i bianconeri, pochissime novità in vista. Ficcadenti, infatti, dovrebbe schierare gli stessi 11 che hanno affrontato il Parma con l’eccezione di Colucci che si riprende il suo posto a centrocampo. A fargli spazio sarà uno tra Schelotto e Jimenez. Da schierare Bogdani, Giaccherini, Nagatomo e Colucci.  A Marassi si gioca Genoa-Catania; Gasperini deve fare i conti con le tantissime assenze, soprattutto a centrocampo. Dopo Veloso, infatti, sono out anche Kharja(1 mese) e Palacio. Poprio per questo la coppia di centrocampo dovrebbe esser formata da capitan Rossi, che va schierato, e Milanetto. Anche se quest’ultimo ha qualche problemino. Tutti i fantallenatori sperano che il Genoa torni a fare il Genoa dell’anno scorso, se ci riuscisse bisognerebbe schierarne in molti del Grifone. Noi crediamo che sia possibile e proprio per questo consigliamo Ranocchia, Criscito, Mesto, Toni e Rudolf. Evitate, invece, Chico e Rafinha non apparsi in gran forma in questo inizio di campionato. Dall’altra parte nel Catania, c’è mister Giampaolo, che in passato(Cagliari e Siena) non è riuscito mai a regalare tante soddisfazioni ai fantallenatori e anche adesso la storia si ripete(basta infatti vedere Max Lopez).  Proprio per questo ci viene difficile consigliare qualcuno se non i difensori centrali Silvestre e Spolli e Ricchiuti. Poi magari è la volta buona per Lopez, ma non ce la sentiamo di consigliarvelo. Sicuramente meglio qualcun altro. Non ce ne voglia mister Giampaolo, che a detta di tutti conosce il suo mestiere come nessuno, ma noi fantallenatori preferiamo Zeman. All’Olimpico si gioca Lazio-Cagliari. La capolista non cambierà molte carte rispetto a quelle viste a Bari. Possibilità per Rocchi al posto di Zarate e Matuzalem al posto di Ledesma. Noi consigliamo, Mauri, Dias, Biava, Floccari e ovviamente Hernanes, rigorista e leader della squadra. Muslera, poi, portiere che spesso cade in qualche errore grossolano, potrebbe essere schierato ma se avete altro, meglio. Il Cagliari di Bisoli, che rischia il posto, rispolvera Acquafresca al fianco di Matri, lasciando in panca Nené, e Lazzari che si riprende il suo posto, sostituito contro l’Inter da capitan Conti che si è fermato nuovamente. Del Cagliari schierate, proprio il n.10, Matri e Astori(difensore con il vizio del gol). Nainggolan, infine, continua ad essere una garanzia. A Città del Mare si gioca il classico scontro salvezza tra Lecce-Brescia e in questi casi si dice che i punti valgano doppio. I Padroni di casa hanno mostrato una difesa perforabilissima e il Brescia, con l’assenza di Diamanti, non sembra essere quello di inizio campionato ed ha difficoltà a trovare il goal. Sarà difficile assistere ad una goleada ma nonostante questo vi consigliamo Corvia, Giacomazzi, Piatti e Di Michele da una parte, Sereni, Konè, Eder e Caracciolo dall’altra. Possibili sorprese Oliveira e Possanzini, anche se partiranno, con ogni probabilità, dalla panchina. Al Friuli si affrontano 2 squadra, abbastanza in salute, Udinese-Palermo. Gli uomini di Guidolin, vengono da due vittorie di fila, ottenute senza i gol del capocannoniere dell’anno scorso, Totò Di Natale, che fino ad adesso non ha mostrato la stessa vena realizzativa dell’anno scorso. Il mister ha solamente un dubbio il partner da affiancare, proprio al napoletano. Denis sembra in vantaggio su Floro Flores e Corradi. Noi vi consigliamo di puntare sull’ex punta dei partenoi che ha tantissima voglia, visto che è rientrato solamente domenica scorsa. Sanchez e Inler sono gli altri due giocatori da schierare. Il portiere Handanovic, potrebbe offrire un ottima prova, ma i malus dei gol potrebbero pesare. A voi la scelta. Dall’altra parte, il Palermo di Delio Rossi, se si tralascia l’Europa League, vive sicuramente un ottimo momento. Il trio intoccabile, Ilicic-Pastore-Pinilla, promette ancora tanto spettacolo e tanti punti bonus ai fantallenatori. Da schierare anche Nocerino, Bacinovic, Balzaretti e Sirigu. Quest’ultimo, infatti, ha dimostrato di sapersi esaltare quando gioca fuori casa(Juventus e Fiorentina ne sono una prova). Il riscatto di Hernandez potrebbe essere una buona sorpresa. Ancora out, invece, Miccoli, che non dovrebbe nemmeno essere convocato. La domenica si chiude con il posticipo di San Siro tra Inter-Sampdoria. L’anno scorso, la partita si chiuse in parità ma con tante polemiche(come dimenticare il simbolo delle manette di Mou). Quest’anno i campioni d’Europa non hanno mostrato in campionato una grande vena realizzativa. Più della metà dei goal sono, infatti, stati segnati dal solo Eto’o, che sta facendo saltare di gioia tutti i fantallenatori d’Italia. Ovviamente non occorre dire di puntare su di lui ma cercare di individuare altri protagonisti nerazzurri, in questo momento, è abbastanza difficile se si esclude anche Julio Cesar, che nonostante non sia quello di 2 anni fa, è sempre il portiere meno battuto della Serie A e tutti i fantallenatori sanno che non è poco. Maicon, ad esempio è sempre più inguardabile, ma chi ha puntato su di lui, non può tenerlo fuori. Il suo costo è troppo elevato per andare in panchina. Noi vi consigliamo di dargli tempo fino al derby(12° giornata 14novembre), poi si vedrà. Ci sono buone possibilità di ottenere dei bonus anche con i difensori centrali Lucio-Samuel, che da azione di calcio d’angolo possono sempre trovare il goal. Ancora una volta vi invitiamo a lasciare fuori Coutinho, non è arrivato ancora il suo momento. Pandev e Cambiasso, potrebbero, invece, regalare a tutti voi delle soddisfazioni. Puntate, quindi, anche su di loro. La Sampdoria di Di Carlo, reduce dalla sconfitta in Europa League dove ha comunque fatto riposare tanti giocatori, ritrova Pazzini(a caccia del primo goal) che sarà affiancato come sempre da Cassano. Alle loro spalle ancora una volta Guberti, anche se il gol di giovedì di Koman potrebbero lanciare l’ungherese fra i titolari. Difficile dire chi schierare della Sampdoria, noi però vogliamo provarci, consigliandovi, proprio l’ungherese, Pazzini, Lucchini e Poli. L’8° turno si chiude con il big match Napoli-Milan che andrà in scena lunedì sera. I fantallenatori dovranno, quindi, pazientare più del solito visto che la partita del San Paolo potrà regalare tanti bonus preziosi per le sorti delle vostre squadre. Mazzarri si affiderà al Napoli di sempre. Nessuna novità se si esclude, ovviamente, l’assenza per squalifica di Cannavaro che verrà sostituito da Cribari. I partenopei, in casa, con il pubblico delle grandi occasioni, si gasano, quindi è facile consigliarvi di puntare su tutto il tridente, Cavani-Lazzari-Hamsik. Noi, inoltre, puntiamo forte sul primo goal stagionale di Maggio e sul duttile Campagnaro autore sempre di ottime prove e su De Sanctis, il miglior portiere del momento. Il Milan di Allegri, da parte sua, si presenta al San Paolo, per non perdere punti dall’Inter e dalla Lazio che potrebbero sfruttare i turni casalinghi per allungare. I rossoneri scenderanno in campo con parecchie novità rispetto al match contro il Chievo. Amelia, Bonera, Boateng, Flamini e Robinho, dovrebbero, infatti, prendere il posto rispettivamente di Abbiati, Thiago Silva, Gattuso, Seedorf e Ronaldinho. Voi fantallenatori puntate anche qui sul tridente, con Pato e Ibrahimovic, su tutti ovviamente. Da evitare tutti gli uomini della retroguardia che con l’assenza del brasiliano potrebbero soffrire molto. Boateng e Papastatopulos le possibili sorprese.

Probabili formazioni 8° giornata:

Fiorentina-Bari (sabato ore 20.45)

FIORENTINA (4-2-3-1): Frey; De Silvestri, Gamberini, Natali, Pasqual; Montolivo, Donadel, Santana; Ljajic, Marchionni; Gilardino. A disposizione: Boruc, Kroldrup, Comotto, Cerci, Felipe, Babacar. All.: Mihajlovic.

BARI (4-4-2):Gillet; Belmonte, A.Masiello, Parisi, S. Masiello; Alvarez, Donati, Almiron, Ghezzal; Barreto, Castillo. A disposizione: Padelli, Rossi, Raggi, Gazzi, Rivas, D’Alessandro, Kutuzov. All.: Ventura

Parma-Roma (domenica ore 12.30)

PARMA (4-3-3):Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Antonelli; Dzemaii, Gobbi, Morrone; Giovinco, Crespo, Marques. A disposizione: Pavarini, Dellafiore, Pisano, Candreva, Angelo, Valiani, Bojinov. All.: Marino

ROMA (4-4-2):Julio Sergio; Cassetti, N. Burdisso, Juan, Riise; Pizarro, Brighi, Perrotta; Borriello, Vucinic, Totti. A disposizione: Lobont, Mexes, Castellini, Baptista, Taddei. All.: Ranieri

Bologna-Juventus (ore 15.00)

BOLOGNA (4-3-3):Viviano; Garics, Portanova, Britos, Rubin; Casarini, Mutarelli, Mudingayi; Siligardi, Di Vaio, Meggiorini. A disposizione: Lupatelli, Moras, Cherubin, Radovanovic, Ekdal, Ramirez, Gimenez. All.: Malesani

JUVENTUS (4-4-2):Storari; Motta, Bonucci, Chiellini, De Ceglie; Krasic, Felipe Melo, Aquilani, Marchisio; Iaquinta, Quagliarella. A disposizione: Manninger, Legrottaglie, Sissoko, Pepe, Amauri, Del Piero. All.: Delneri

Chievo-Cesena

CHIEVO (4-3-1-2):Sorrentino; Frey, Andreolli,Cesar, Mantovani; Bentivoglio, Constant, Marcolini; Fernandes; Moscardelli, Pellissier. A disposizione: Squizzi, Mandelli, Jokic, Rigoni, Bogliacino, Granoche, Thereau. All.: Pioli

CESENA (4-3-2-1):Antonioli; Ceccarelli, Pellegrino, Von Bergen, Nagatomo; Caserta, Parolo, Colucci; Giaccherini, Schelotto; Bogdani . A disposizione: Cavalieri, Benaloune, Lauro, Jimenez, Ighalo, Appiah, Malonga. All.: Ficcadenti

Genoa-Catania

GENOA(3-4-3):Eduardo; Chico, Ranocchia, Dainelli; Rafinha, Milanetto, M.Rossi, Criscito; Sculli, Toni, Mesto. A disposizione: Scarpi, Kaladze, Moretti, M. Rossi, Zuculini, Rudolf, Kharja. All.: Gasperini

CATANIA (4-1-4-1):Andujar; Potenza, Silvestre, Spolli, Capuano; Biagianti; Gomez, Llama, Mascara, Ricchiuti; M. Lopez. A disposizione: Campagnolo, Alvarez, Terlizzi, Pesce, Izco, Antenucci, Delvecchio. All.: Giampaolo

Lazio-Cagliari

LAZIO (4-3-1-2): Muslera; Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu; Brocchi, Matuzalem, Mauri; Hernanes; Rocchi, Floccari. A disposizione: Berni, Stendardo, Garrido, Bresciano, Ledesma, Foggia, Zarate. All.: Reja

CAGLIARI (4-3-1-2):Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Nainggolan, Lazzari; Cossu; Matri, Acquafresca. A disposizione: Pellizoli, Biasi, Astori, Ariaudo, Laner, Pinardi, Nené. All.: Bisoli

Lecce-Brescia

LECCE (4-3-2-1): Rosati; Vives, Fabiano, Ferrario, Mesbah; Grossmuller, Giacomazzi, Piatti; OLivera, Di Michele; Corvia. A disposizione: Benassi, Gustavo, Giuliatto, Rispoli, Ofere, Munari, Jeda. All.: De Canio

BRESCIA (4-3-1-2):Sereni; Zambelli, Bega, Zebina, Martinez; Hetemaj, Cordova, Baiocco; Koné; Eder, Caracciolo. A disposizione: Leali, De Maio, Dallamano, Filippini, Budel, Taddei, Possanzini. All.: Iachini

Udinese-Palermo

UDINESE (3-4-1-2): Handanovic; Benatia, Coda, Zapata; Isla, Pinzi, Inler, Asamoah; Sanchez; Di Natale, Denis. A disposizione: Belardi, Abdi, Pasquale, Angella, Armero, Floro Flores, Badu. All.: Guidolin

PALERMO (4-3-2-1):Sirigu; Cassani, Munoz, Goian, Balzaretti; Migliaccio, Bacinovic, Nocerino; Pastore, Ilicic; Pinilla. A disposizione: Benussi, Darmian, Glick, Kasami, Garcia, Maccarone, Hernandez. All.: Rossi

Inter-Sampdoria (domenica ore 20.45)

INTER (4-2-3-1):Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Cambiasso; Pandev, Sneijder, Coutinho; Eto’o. A disposizione: Castellazzi, Materazzi, Santon, Biabiany, Muntari, Mancini. All.: Benitez

SAMPDORIA (4-3-1-2): Curci; Zauri, Volta, Lucchini, Ziegler; Semioli, Palombo, Tissone, Koman; Cassano, Pazzini. A disposizione: Da Costa, Accardi, Mannini, Poli, Guberti, Pozzi, Marilungo. All.: Di Carlo

Napoli-Milan (lunedì ore 20.45)

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cribari, Aronica; Maggio, Gargano, Pazienza, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Iezzo, Santacroce, Grava,Yebda, Zuniga, Sosa, Dumitru. All.: Mazzarri

MILAN (4-3-1-2):Abbiati; Zambrotta, Nesta, Bonera, Antonini; Flamini, Pirlo, Boateng; Robinho; Pato, Ibrahimovic. A disposizione: Amelia, Bonera, Abate, Gattuso, Seedorf, Sokratis, Inzaghi. All.: Allegri

About Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *